6 Tratti comuni del Narcisista e del Gaslighter

shutterstock_83226820_compressed_for_web_page_1

Alcune persone cercando di essere alte tagliano le teste degli alti”

Paramahansa Yogananda.

Lo Psicologo Steven Johnson scrive che il narcisista è qualcuno che ” Ha seppellito la vera espressione del suo sè in risposta a lesioni precoci e lo ha sostituito con un falso sè altamente sviluppato e compensativo”.

In particolare questo Sè sostitutivo viene visto come  Sopra gli altri” ,” Autoassorbito e altamente presuntuoso”.

Il Gaslighting è una forma di manipolazione persistente e di lavaggio del cervello che porta la vittima a dubitare di se stessa fino a perdere la propria identità, il proprio senso di percezione  e il valore di sè. Le accuse di un Gaslighter sono spesso basate su falsità che hanno una marginalizzazione calcolata, questo gli permette di non essere sconfessato.

Sono stati molti gli studi che hanno suggerito che sia le relazioni con Gaslighting sia con un Narcisista distruggono l’altra persona. (Thomas, David. “Narcissism: Behind the Mask.” The Book Guild Ltd. 2010,Portnow, Kathryn. Dialogues of Doubt: The Psychology of Self-Doubt and Emotional Gaslighting in Adult Women and Men. Harvard Graduate School of Education. 1996)

Ma ecco i sei punti in comune dei due tipi di personalità.

1. Bugie frequenti ed esagerazioni.

Sia i Narcisisti sia i Gaslighter sono soggetti a frequenti menzogne ed esagerazioni ( di se stessi e degli altri) e hanno la tendenza ad esagerare le loro capacità fino a far sentire molto inferiori gli altri. Entrambi Narcisisti e Gaslighters  sono abili nella distorsione di fatti, nel raccontare menzogne e nel coercire negativamente.Una differenza fondamentale tra di loro è che mentre il Narcisista lo fa per aumentare la propria fragile autostima, il Gaslighter fa così per aumentare il proprio dominio e controllo sull’altro.

2. Raramente ammette i difetti ed è molto aggressivo quando è criticato.

Entrambi tollerano poco le critiche e possono reagire in maniera aggressiva se gli si fa notare il loro comportamento negativo. In caso venga scoperto il Narcisista è in grado di attuare una serie di recuperi della relazione come instillare senso di colpa, negazione , evitamento, non parla con la vittima,aggressività passiva, risentimento). Il Gaslighter invece quasi sempre ricorre ad un’escalation raddoppiando o triplicando le proprie false accuse o coercizioni, per intimidire o opprimere il suo avversario. Molti di loro considerano le relazioni intrinsecamente competitive piuttosto che collaborative , un gioco in cui uno è il vincitore e l’altro è il perdente, uno è quello in alto e l’altro è quello in basso. Il loro mantra è: ” L’offesa è la miglior difesa”.

3. Proiezione della propria immagine falsa.

Entrambi tendono a proiettare immagini false o idealizzate di se stesse al mondo, per nascondere le proprie insicurezze. Molti Narcisisti amano impressionare gli altri mostrandosi buoni esternamente. Questo può essere esibito in vari modi: con il fisico,romanticamente, sessualmente, religiosamente, finanziaramente , socialmente, professionalmente o culturalmente. Il messaggio di fondo è sempre lo stesso: ” Sono meglio di te”o” Guarda come sono speciale, sono degno di amore e di ammirazione da parte di tutti”.

Gaslighter creano un’immagine auto-ideale di essere maschio o femmina dominante , soppressiva neri rapporti personali o di lavoro. Gli piace guardarsi( falsamente) come potenti e forti , capaci di esprimere giudizi e sanzioni. Questi ultimi si esaltano schiacciando coloro che percepiscono più deboli e attaccano le loro vittime con un diretto e sottile disprezzo ottenendo un piacere sadico da queste ingiurie, tutto ciò tradisce una mancanza di empatia e di umanità in queste persone.

In sintesi il Narcisista vuole che l’altro lo adori mentre il Gaslighter vuole che si sottometta.

4. Violatori di regole e norme sociali.

Entrambi possono godere ad infrangere le regole sociali e di buona condotta, possono utilizzare le proprietà di altri senza chiedere, prendono in prestito oggetti senza restituirli , invadono gli spazi personali, negano le promesse fatte. I Gaslighter possono infangare sui social, creare false notizie fare umiliazioni pubbliche o sarcastiche. Molte violazioni di entrambi i tipi di personalità possono sfociare in veri e propri crimini, abusi sessuali, abusi finanziari, violazione dei diritti umani, crimini di odio o altre forme criminali.  Le violazioni delle regole gli forniscono un senso di superiorità e privilegio.

5. Invalidazione emotiva e coercizione.

Sebbene sia i Narcisisti che i Gaslighter possano essere ( ma non sempre) abusanti a livello fisico verso le loro vittime, la sofferenza maggiore che inducono nelle loro vittime è emotiva. Entrambi godono nel diffondere e suscitare nelle loro vittime emozioni negative per sentirsi potenti e mantenerle insicure e disorientate. Sono abituati ad invalidare i pensieri e le emozioni altrui mostrando un’assenza di rimorso.

Inoltre entrambi hanno delle oscillazioni emotive importanti e riescono a nascondere agli altri cosa li rende cosi attivati e cosa invece li rende inibiti. Si sconvolgono ad ogni segno di indipendenza altrui ” Chi pensi di essere!” Si agitano se non siete d’accordo con le loro opinioni e non riescono a soddisfare le loro aspettative , sono sensibili alle critiche ma sono pronti a giudicare gli altri. La loro missione è far sentire inferiore la propria vittima perchè così  aumentano il loro fragile ego e si sentono più rassicurati.

6. Manipolazione: Utilizzare o controllare gli altri come estensione del Sè.

Entrambi tendono a decidere per gli altri per soddisfare i propri bisogni. Possono utilizzare qualsiasi sponda ( partner, figlio, padre, amico , madre ecc ) per soddisfare la propria esigenza irrealizzabile ed utilizzano il senso di colpa come strumento manipolativo.

Gaslighter sono dei maestri nel manipolare le persone distorcendo la realtà facendo interrogare le proprie vittime su quello che fanno e quello che dicono , manipolano raccontando agli altri come dovrebbero pensare , sentire, comportarsi , diventano ostili, si arrabbiano o diventando intimidatori verso coloro che non si piegano alle loro direttive. Eseguono delle punizioni psicologiche e tangibili verso chi si ribella e non riconosce la loro autorità.

Forse la più grande differenza tra Narcisisisti e Gaslighter è che i primi usano e sfruttano, i secondi dominano e controllano. Nei casi peggiori i due stili si possono fondere ed in questo caso viene fuori il massimo della distruzione e manipolazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...